Macchina da ricamo o ricamatrice: informazioni e prezzi

1
2
3
4
5
Brother JX17FE
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
DUTISON Mini Macchina da Cucire Portatile Handheld Cordless Strumento di Cucitura Rapida con 15...
Brother JX17FE
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento di...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
DUTISON Mini Macchina da Cucire Portatile Handheld Cordless Strumento di Cucitura Rapida con 15 PCS...
10
9
8.8
8.2
8.2
Brother
-
Charminer
YOMYM
DUTISON
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
9/10
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento di...
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento...
8.8/10
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
8.2/10
DUTISON Mini Macchina da Cucire Portatile Handheld Cordless Strumento di Cucitura Rapida con 15 PCS...
DUTISON Mini Macchina da Cucire Portatile Handheld Cordless Strumento di Cucitura Rapida con 15...
0/10

Il ricamo è un’arte antichissima che è stata tramandata nel tempo di generazione in generazione e riconosciuta a tutti gli effetti come un vero e proprio lavoro artigianale. Quante volte ci ricordiamo di aver visto le nostre nonne intente a ricamare e decorare dei semplici vestiti? Anche adesso quella del ricamo è un’attività ancora molto praticata, specialmente come hobby. Nei tempi antichi il ricamo veniva realizzato principalmente a mano con ago e filo o con l’aiuto di speciali accessori, come ad esempio l’antico tamburello dove si stendeva il disegno da realizzare. Esistono moltissimi punti di ricamo, dai più basilari a quelli più complessi e per portare a termine un progetto spesso era richiesto tempo e molta pazienza. Oggi, grazie al progresso della tecnologia è possibile realizzare dei magnifici ricami, velocemente e con facilità, grazie a dei macchinari ideati per dimezzare il tempo di lavorazione e facilitare il lavoro creativo.

Oltre alle tradizionali macchine da cucito che consentono di creare alcuni punti di ricamo e di decorazioni, in commercio è possibile acquistare le cosiddette macchine da ricamo o ricamatrici, specifiche per questa funzione. Questi apparecchi di ultima generazione, sono pensati per svolgere principalmente le più avanzate operazioni di ricamo, in modo facile e sicuro, consentendo di cucire e ricamare senza alcuna difficoltà. Il grande vantaggio da non sottovalutare è che, essendo dei macchinari all’avanguardia, possono essere utilizzati addirittura da chi è un principiante del cucito, in virtù del funzionamento totalmente computerizzato di cui sono provviste. Essendo dei macchinari elettronici, infatti, possiedono la capacità di assistere autonomamente durante tutta la fase di cucitura, per l’intera durata del lavoro, in modo tale da essere utilizzate da ognuno. Bisogna solo saper impostare la funzione che si desidera realizzare, in modo semplice e veloce, e saper governare il movimento di cucitura. Ciò facilità di gran lunga la difficile operazione del ricamo rispetto a una cucitrice tradizionale.

Informazioni e funzioni principali di una ricamatrice

Una macchina da ricamo, pur essendo esteticamente molto simile a una cucitrice da tavolo, tuttavia è leggermente diversa. Se ci si fa caso è riconoscibile poiché possiede la base di lavoro più lunga e larga. Questo aspetto è dovuto al fatto che lo spazio di una ricamatrice deve essere abbastanza grande non solo per ospitare vaste porzioni di tessuto ma soprattutto per poter realizzare decorazioni, ricami e incisioni di testo più o meno ampie e complesse. Le misure della base quindi possono essere da 15 a 30 cm più lunghe rispetto alle cucitrici classiche. Un altro accessorio che contraddistingue una ricamatrice è il telaio, spesso di forma quadrata, all’interno del quale viene svolto l’intero lavoro di cucitura. I modelli di ricamatrici in commercio sono provviste delle funzioni di base che elenchiamo qui di seguito:

  • schermo touchscreen
  • luce led per illuminare lo spazio di lavoro
  • da 100 punti di ricamo in su
  • ricami di cornici
  • diversi alfabeti
  • porta usb

Alcuni modelli di ricamatrici sono invece più complesse e offrono più scelte di lavoro. Fra queste, alcune, oltre ad avere un numero più alto di punti di cucito, che può arrivare anche a 250 tra ricami e decorazioni, possiedono anche un comodo puntatore a led che consente di vedere il punto preciso in cui verrà fatta la cucitura. Funzione, questa, che risulta essere molto utile al fine di un posizionamento più immediato e preciso dell’ago. Altri modelli, invece, possiedono una velocità di cucitura più elevata rispetto alle altre e consentono di cucire fino a mille punti al minuto per realizzare bellissimi ricami in pochissimo tempo. Tra le altre funzioni possibili possono essere presenti il sistema automatico di infilatura dell’ago, l’avvolgimento della bobina automatico e la comoda funzione tagliafilo. Altre ricamatrici ancora, sono dotate di sensori che monitorano il filo in fase di cucitura e avvertono se questo è usurato o in esaurimento.

Le macchine da ricamo, come tutte le cucitrici in commercio, sono provviste di elementi indispensabili e di un kit di accessori di ricambio compresi nella confezione d’acquisto. Seppure questi elementi possono variare a seconda della ricamatrice e del modello, possiamo trovare:

  • piedino per ricamo Q (già presente sulla macchina)
  • spolina da ricamo bianco
  • telai di diversa grandezza
  • aghi di ricambio
  • taglia asole
  • ferma rocchetti di varie dimensioni
  • pennellino per pulizia
  • telaio per ricamo
  • guida ai ricami

La funzionalità dello schermo lcd

Sul lato destro delle macchine da ricamo più moderne è incorporato uno schermo lcd di considerevoli dimensioni, utile ad impostare le varie funzioni possibili. La maggior parte delle cucitrici da ricamo di ultima generazione sono provviste di un monitor intuitivo, molto sensibile al tocco, ad alta risoluzione che consente di visualizzare nitidamente le immagini da riprodurre. Tramite questo schermo si possono selezionare, con un semplice sfioramento del display, le varie opzioni prima di procedere con la cucitura. Tra le funzioni principali selezionabili dal monitor elenchiamo:

  • selezione e modifica del ricamo
  • selezione e modifica del disegno o dell’immagine da riprodurre
  • selezione delle varie lingue disponibili
  • aumento della luminosità del piano di lavoro
  • orologio

È tramite questo dispositivo computerizzato, dunque, che si attivano tutte le attività del nostro macchinario. Tra le opzioni più interessanti che abbiamo citato, senza dubbio, vi è quella che consente di selezionare e cambiare a nostro piacimento il ricamo che intendiamo realizzare. Possiamo ruotare, ridurre o ingrandire i ricami e i disegni sul display, prima di realizzarli sulla stoffa. È possibile aggiungere alle immagini che più ci piacciono delle porzioni di testo o addirittura si possono cambiare i ricami secondo i nostri gusti personali. È naturale che una funzione del genere lascia spazio alla realizzazione di qualsiasi fantasia, anche a quella più originale. Infine, è bene sapere che, alcuni modelli di macchine da ricamo, sempre all’interno dello schermo computerizzato, sono fornite di tutorial o guide da consultare, con consigli specifici e informazioni per la ricamatrice che è stata acquistata.

L’utilità della porta usb

Un’altra funzione degna di nota delle ricamatrici moderne è la porta usb di cui sono provvisti molti modelli. Quante volte avremmo voluto riprodurre un’immagine in particolare, un logo o una frase, e cucirla su una coperta, una borsa o un lenzuolo? Con le macchine da ricamo questa operazione è diventata non solo possibile ma anche molto semplice. Le ricamatrici consentono di importare tramite la porta usb tutti i nostri disegni preferiti, o i modelli di ricami che vogliamo creare. Basta solamente collegarsi al pc e caricare sulla macchina le immagini che più preferiamo. Ciò consente di poter riprodurre sul tessuto qualsiasi cosa, quando e come vogliamo, a seconda del lavoro che desideriamo portare a termine.

Questa capacità davvero innovativa rende questi apparecchi dei macchinari davvero stimolanti in quanto consentono di lasciare libero sfogo alla creatività per tutti i tipi di realizzazioni che abbiamo in mente. Il fatto che siano dei macchinari totalmente computerizzati è tra i più grandi vantaggi delle ricamatrici di ultima generazione. Le funzioni elettroniche le rendono degli apparecchi in grado di facilitare a chiunque il lavoro di ricamo in modo davvero unico e sorprendente.

Va considerato che la fascia di opzioni e prestazioni delle ricamatrici in circolazione di fascia medio-alta è per lo più simile, dato che sono tutte dei macchinari più o meno sofisticati. Va tenuto presente tuttavia, proprio come abbiamo visto, che alcuni modelli specifici di macchine da ricamo possiedono delle funzioni molto più complete, e d’avanguardia, capaci di portare a compimento anche i più arditi progetti di arredo, in questo caso il prezzo può salire di molto. I costi partono da 600 euro fino ad arrivare a 3000 euro o più per i modelli dal design innovativo e dalle capacità più avanzate.

Mi sono laureata in Filosofia presso La Sapienza di Roma e successivamente mi sono formata come copywriter presso la R.U.F.A. Amante della moda, sono sempre stata appassionata delle tecniche sartoriali e del mondo del cucito, di cui mi occupo a 360 gradi in ogni sua sfaccettatura.

Classifica Migliori Prodotti

Prodotti in Offerta

7197 7184 7243 7176 7045 7173 7209 7104 7061 7039
Back to top
Macchine da Cucire