Macchina da cucire economica: caratteristiche dei migliori modelli

Capita di frequente, nei negozi per macchine da cucire, che i clienti cerchino nello specifico delle cucitrici di fascia economica. Le loro richieste vertono in special modo su tutti quei modelli che, pur essendo alla portata di tutti come prezzi, possano assicurare una vasta gamma di opzioni e funzioni per cucire. Effettivamente questo è il vantaggio di molte macchine da cucire economiche, soprattutto dei modelli migliori, ovvero quello di essere macchinari non troppo costosi, capaci di soddisfare le richieste essenziali del cucito e magari di offrire qualche funzione specifica aggiuntiva. In commercio, ci sono diverse tipologie di macchine da cucire economiche, e possono essere a funzionamento meccanico o elettronico. Vi è un’ampia scelta per entrambi i tipi: infatti ogni azienda di cucitrici produce modelli di macchinari molto versatili dai prezzi del tutto vantaggiosi.

Il costo delle macchine da cucire economiche non è fisso ma varia in base al modello, alla marca e ai materiali di fabbricazione. La maggior parte delle volte, il prezzo parte da 60 euro e non va oltre i 180 euro, anche nel caso di quei modelli leggermente più avanzati come ad esempio quelli elettronici. Per quanto riguarda le funzioni, possiamo dire che le macchine da cucire economiche siano tutte sullo stesso piano in materia di versatilità. Alcuni modelli saranno più adatti per particolari tipi di lavori, come il trattamento dei tessuti elastici, ad esempio, oppure per la realizzazione di lavorazioni come il patchwork, e in linea di massima saranno tutte in grado di soddisfare le esigenze più essenziali in materia di cucito.

I modelli migliori di macchine da cucire economiche possiedono tra i 15 e i 60 punti di cucito, fra i quali i punti più comuni e necessari per i lavori consueti: il punto dritto, diversi punti elastici, il punto zig zag, diverse tipologie di ricami, qualche punto per le decorazioni e due o tre tipi differenti di asole. Una cucitrice economica sicuramente possiede questi punti fondamentali e possiamo stare certi che con questi potremo svolgere di certo la maggior parte delle creazioni che si realizzano a macchina. Pertanto, al di là dell’essere un professionista del cucito, una cucitrice economica sarà in grado di soddisfare tutte le esigenze più basilari.

I materiali di costruzione possono fare la differenza in una macchina da cucire. Infatti, molti modelli di cucitrici più basilari sono costruiti con materiali molto pregiati e questo può far alzare di molto il prezzo rendendole non del tutto economiche. Una cucitrice economica sarà sicuramente costruita in plastica, anche se va precisato che questo è il materiale più usato anche per le cucitrici di fascia alta. Quando si acquista una macchina da cucire di fascia economica si deve stare attenti al grado di professionalità che può garantire il prodotto. Può capitare, infatti, di incorrere nell’acquisto di modelli che non sono in grado di garantire cuciture perfette. Pertanto è bene sapere che in commercio ci sono dei modelli di macchine da cucire economiche migliori rispetto ad altri, i quali sono molto precisi sui lavori di cucito, garantendo risultati del tutto ottimali. A questo proposito si possono trovare cucitrici elettroniche che consentono di regolare la velocità di cucitura, altre che consentono di inserire degli elementi più adatti a tipi di lavorazioni più particolari, per rendere il risultato finale del tutto professionale. Mentre altre ancora saranno dotate di funzione retromarcia per cucire in avanti e dietro sulla stessa porzione di tessuto.

Tra le funzioni più comuni dei migliori modelli di macchine da cucire economiche avremo sicuramente la possibilità di regolare l’ampiezza e la lunghezza del punto di cucito, necessari per svolgere lavorazioni con tessuti più o meno pesanti. Inoltre, questa tipologia di modelli sarà anche provvista di infila ago automatico, funzione molto utile per facilitare l’inserimento del filo nell’ago, che le prime volte, soprattutto per i principianti, può essere difficoltoso. Un’altra opzione che può essere presente è quella del braccio libero che consente di realizzare cuciture tubolari, per orlare le maniche o i pantaloni. La capacità di lavorare con il doppio ago è un’ulteriore caratteristica delle cucitrici economiche migliori, ovvero la possibilità di poter montare sull’apparecchio questo speciale accessorio che consente di svolgere delle cuciture doppie per la lavorazione di stoffe più particolari e di difficile lavorazione.

Tra le altre funzioni possibili che possiede una cucitrice economica vi sarà quella di poter applicare cerniere attraverso l’ausilio del piedino per cerniere visibili e invisibili. Questa opzione è tra le più importanti se desideriamo creare dei pantaloni oppure se intendiamo applicare le zip sui nostri capi d’abbigliamento. Pertanto la possibilità di poter cambiare a nostro piacimento i piedini è una delle caratteristiche ulteriori di questa tipologia di cucitrici.

Infine, ma non meno importante, i migliori modelli di cucitrici economiche che possiamo acquistare sul mercato, saranno anche provviste di alcuni accessori ulteriori in dotazione. Infatti, quando acquistiamo una macchina da cucire, in base alla sua versatilità e al numero delle sue funzioni, troveremo sicuramente degli elementi in più adibiti a diversi usi. Potremo trovare sicuramente degli aghi di ricambio, dei piedini nuovi per la sostituzione, oppure dei piedini alternativi per svolgere cuciture particolari. Tra gli altri accessori potremo trovare anche l’olio per la lubrificazione del macchinario o ancora il coltellino per tagliare le asole.

Mi sono laureata in Filosofia presso La Sapienza di Roma e successivamente mi sono formata come copywriter presso la R.U.F.A. Amante della moda, sono sempre stata appassionata delle tecniche sartoriali e del mondo del cucito, di cui mi occupo a 360 gradi in ogni sua sfaccettatura.

Prodotti in Offerta

Valutato 4.1 su 5
-9%
Valutato 4.1 su 5
-37%
Valutato 4.2 su 5
-40%
7176 7045 7173 7209 7104 7061 7039 7043 7159 7163
Back to top
Macchine da Cucire