Macchine da cucire Singer: migliori modelli sul mercato. Informazioni e prezzi

1
2
3
4
5
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Singer 1408 1408SIN, Bianco, 0
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
Jocca Set 6648 con Macchina da Cucire e Scatola da Cucito
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Singer 1408 1408SIN, Bianco, 0
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento di...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
Jocca Set 6648 con Macchina da Cucire e  Scatola da Cucito
9
9
8.8
8.2
8
-
Singer
Charminer
YOMYM
Jocca
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
Singer 1409 Macchina da Cucire 15 Punti
9/10
Singer 1408 1408SIN, Bianco, 0
Singer 1408 1408SIN, Bianco, 0
9/10
139,00 €87,99 €
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento di...
Charminer Mini Macchina da Cucire Portatile, DIY Macchina da Cucire Handheld Cordless Strumento...
8.8/10
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
YOMYM Mini Macchina da Cucire Portatile, Handheld Strumento di Cucitura Rapida con Manuale del...
8.2/10
Jocca Set 6648 con Macchina da Cucire e  Scatola da Cucito
Jocca Set 6648 con Macchina da Cucire e Scatola da Cucito
8/10
75,00 €31,95 €

La Singer è una delle case produttrici più famose di macchine da cucire. Nata in America nel 1851 divenne nel giro di poco tempo la prima azienda statunitense di cucitrici e, ad oggi, è riconosciuta tra i nomi più celebri di apparecchi sartoriali. È stato il suo inventore Isaac Merrit Singer il primo ad avere l’idea di far lavorare verticalmente l’ago, diversamente dai primi modelli di cucitrici industriali che invece lavoravano orizzontalmente con aghi curvi. Nel 1858 l’innovativa azienda Singer comincia a sperimentare i primi esemplari di macchine da cucire per uso domestico cominciando così ad espandere vertiginosamente, e con grande successo, le proprie vendite anche sul mercato nazionale, e attualmente internazionale.

È per questo che oggi, in qualsiasi negozio di macchine da cucire, troveremo sicuramente delle cucitrici della Singer, dalle più economiche a quelle di fascia più alta. Oggigiorno l’azienda continua a produrre modelli sempre più avanzati, grazie anche ai sistemi elettronici che rendono di gran lunga più semplice tutto il processo di cucitura. Il marchio è da sempre garanzia di qualità, design e professionalità su tutte le macchine in circolazione. Prendiamo ora in considerazione le prestazioni dei modelli sul mercato secondo le diverse tipologie e fasce di prezzo.

Macchine da cucire di fascia economica

Le macchine da cucire di fascia economica che troviamo in commercio sono solitamente quelle con le funzioni essenziali. Di fatto, questi prodotti sono più adatti e consigliati ai principianti del cucito che non necessitano di particolari funzioni aggiuntive. Riguardo questa fascia di prezzo dunque è più facile trovare dei macchinari basilari e a funzionamento meccanico. Le cucitrici di questo genere, dal colore bianco lucido in classico stile Singer, sono dotate di due manopole che servono a selezionare le varie funzioni possibili: i punti di cucitura e l’ampiezza e larghezza del punto. I punti di cucito presenti in questi apparecchi possono variare a seconda del modello specifico e spaziano tra le 15 fino anche a 30 opzioni di cucito. Pertanto si può dire che consentono una buona scelta di lavorazioni.

Tra i classici punti primari del cucito, di cui sono forniti tutti i modelli, alcune cucitrici di questo tipo possono avere a disposizione anche l’utile opzione per i punti elasticizzati, quella per i ricami e per le decorazioni. O, ancora, avere la possibilità di applicare bottoni, pizzi e cerniere. Fattori, questi ultimi, da non sottovalutare per delle macchine da cucire così economiche. Di solito questi macchinari sono dotati di braccio libero per le cuciture tubolari e hanno la possibilità di utilizzo del doppio ago, davvero indispensabile per lavori specifici e per il trattamento di tessuti difficili. Tra le altre capacità può essere presente l’occhiellatore automatico e la retromarcia, per passare più volte sulla stessa porzione di tessuto. Il prezzo di queste cucitrici può andare da 80 fino a 150 euro o poco più, sempre in base alle prestazioni che offrono. Come abbiamo considerato, dunque, tutte le macchine da cucire di fascia economica, pur essendo pensate per un tipo di funzionamento basilare, possiedono un buon raggio di potenzialità e sono ottime per iniziare a cucire e per portare a termine i lavori più semplici.

Macchine da cucire di fascia media

Le macchine da cucire di fascia media possono essere di tipo meccanico o il più delle volte dispongono di un funzionamento di tipo elettronico, certamente più avanzato per macchine più professionali e versatili. Oltre alle funzioni basilari di una normale cucitrice, molte hanno la regolazione di luminosità del piano di lavoro e un comodo display lcd incorporato, adatto a attivare le diverse funzioni. Una macchina da cucire di fascia media può essere davvero performante e adattabile a molteplici lavorazioni. Infatti questi apparecchi consentono di realizzare tantissime creazioni tra le più particolareggiate a quelle più professionali di precisione. Molte macchine da cucire di questa fascia possiedono addirittura sulle 225 operazioni di cucito, se non di più, e molte sono dotate di diversi tipi di alfabeto per cucire nomi o intere frasi Oltre a queste opzioni più sfiziose, sono provviste anche della comoda funzione infila ago automatico, di svariati tipi di occhiellatura e molte dispongono altresì di un sistema di infilatura della bobina facilitato.

Alcuni modelli oltretutto hanno anche la comodissima funzione di allungare il piano di cucitura. Ideale per chi ha bisogno di molto spazio per realizzare lavori come il Patchwork e il Quilt. Solitamente queste macchine da cucire hanno un prezzo che si aggira intorno ai 300 euro, o più per i modelli più sofisticati e professionali.

Macchine da cucire di fascia alta

Tra i modelli di fascia alta tutte le macchine da cucire sono generalmente di altissima qualità e adatte principalmente ad un uso professionale. Infatti questa tipologia di cucitrici, delle quali molte sono per lo più elettroniche, possiedono oltre a un meccanismo computerizzato con schermo lcd, anche una memoria integrata delle lavorazioni che si stanno portando a termine. Tali apparecchi sono ricchi di oltre 810 tipologie di cuciture tra punti, decorazioni e asole. Una scelta pressoché infinita di realizzazioni e combinazioni possibili di lavoro. Oltre alla facoltà di uso del doppio ago, come per le tipologie che abbiamo considerato fino ad ora, alcune hanno anche l’utilissima funzione rasafilo che consente di trasformare temporaneamente la cucitrice in una tagliacuci per rifilare il tessuto.

Alcuni modelli inoltre sono provvisti di alzata del piedino a due livelli e anche del comodo controllo automatico della tensione del filo, opzione molto pratica durante la fase di cucitura. Una delle funzioni più rilevanti di questi apparecchi sartoriali è che per alcuni modelli è possibile regolare la velocità di cucitura. Opzione, questa, necessaria per portare a termine tutti quei lavori che richiedono particolare precisione e gestione del macchinario. Infine, nello spazio del braccio libero sono contenuti tutti gli accessori di ricambio. Il prezzo delle cucitrici di fascia alta può variare, e anche di molto. Infatti il costo può oscillare fra i 600 euro fino ad arrivare anche a 1000 euro o più.

 Cucitrici di fascia economicaCucitrici di fascia mediaCucitrici di fascia alta
FunzioniFunzioni base. Dai 15 ai 30 punti di cucito. Adatto per uso principianti.Funzioni avanzate. Da 200 punti di cucito in su. Adatto per uso principiante e professionale.Molteplici opzioni avanzate. Uso professionale per le prestazioni che offre. Oltre 800 funzioni di cucito. Meccanismo computerizzato. Scheda di memoria.
Controllo velocità di cucitura.
PrezzoDa 80 a 150 euro o poco piùIntorno a 300 euroDa 600 euro a 1000 o più in base al modello

Mi sono laureata in Filosofia presso La Sapienza di Roma e successivamente mi sono formata come copywriter presso la R.U.F.A. Amante della moda, sono sempre stata appassionata delle tecniche sartoriali e del mondo del cucito, di cui mi occupo a 360 gradi in ogni sua sfaccettatura.

Classifica Migliori Prodotti

7197 7184 7243 7176 7045 7173 7209 7104 7061 7039
Back to top
Macchine da Cucire